Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Primo Piano

Banca Annia Informa: Truffe a carico dei Venditori Online

Informiamo la gentile Clientela che, in questo periodo, sul mercato dei pagamenti vengono segnalati con frequenza episodi di truffa a carico di venditori che hanno pubblicato inserzioni di propri beni su siti internet di vendite online. 

 

 

IN COSA CONSISTE LA TRUFFA:

dopo essere stati contattati dal falso acquirente ed aver negoziato il prezzo di vendita, il venditore viene invitato: 1. ad inserire la propria Carta di Debito nell'impianto ATM; 2. a digitare il codice di un fantomatico vaglia online, suggerito dal malvivente, il quale induce il venditore a credere di incassare il prezzo di vendita pattuito. In realtà il venditore, anziché ricevere denaro dalla vendita, effettua la ricarica di una prepagata a favore del truffatore spacciatosi per acquirente. Inoltre, accade spesso che l’operazione si ripeta, per sviste ed errori dichiarati inesistenti, vedendosi addebitare ulteriore denaro sulla propria carta di debito. A quel punto il falso acquirente chiude la conversazione ed al venditore, vittima del raggiro, non resta che rivolgersi alle forze dell’ordine per denunciare il reato di truffa. 

L’operazione è possibile solo inserendo volontariamente il codice fornito dal falso compratore, che per l'appunto corrisponde al numero di una carta prepagata in possesso dello stesso.

Si sottolinea che l'assicurazione per questa tipologia di truffa non risponde, in quanto è il cliente a digitare il Codice Pin.

PRECAUZIONI ED ACCORGIMENTI IMMEDIATI DA ADOTTARE:

  • Negare qualunque trattativa commerciale che richieda, per l’incasso del prezzo pattuito, l’utilizzo della propria Carta di Debito. Nella fattispecie sopra descritta nessun codice, indicato da terzi, dovrà essere digitato nella tastiera dell’impianto ATM per ricevere o incassare denaro con la propria carta di debito;

  • E’ fondamentale attivare il servizio di notifica dei messaggi SMS Alert sul proprio cellulare (tramite canale SMS o notifiche in APP), che avvisa in tempo reale quando vengono effettuate operazioni di addebito, pagamento o bonifico a favore di terzi sulla propria Carta di Debito. Invitiamo la Clientela, titolare delle nostre Carte di Debito, ancora prive del servizio di notifica SMS Alert, a rivolgersi in Filiale per la relativa attivazione.
  • Ricordarsi sempre di non rilasciare, in nessun caso, via email o telefono, dati sensibili quali ad esempio: 
  1. numero carta, data scadenza e cvv;
  2. codici di sicurezza o Pin;
  3. OTP (one time password).