Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Primo Piano

Sabato 21 settembre la presentazione della "Stele degli Anni", ritrovata e restaurata!

La Stele degli Anni - piccolo tesoro disperso e ritrovato
La stele, che da sabato 21 settembre farà bella mostra di sé nella sala dei Musei Civici Eremitani di Padova, dove si concentrano molti importanti ritrovamenti dell’antica Patavium, ha alle spalle una storia avventurosa.

Se ne conosceva l’esistenza attraverso la tradizione scritta, dall'opera di Bernardino Scardeone ad altri scritti, che la dicevano collocata presso il Convento dei Frati Eremitani dal 1559. Ma da allora se ne erano perse le tracce, nessuno l’aveva mai vista. Finché... venne fatta una incredibile scoperta!

Per conoscere tutta la storia di questo reperto risalente al periodo tra la fine del I e l'inizio del II secolo d.C., vieni sabato 21 settembre al Museo Eremitani in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio la stele, ritrovata restaurata con un lavoro di altissima professionalità e studiata, sarà restituita alla città.

Il lavoro di restauro è stato reso possibile grazie al contributo di Banca Annia, protagonista dell’evento così come tutti gli studiosi che, a vario titolo, hanno avuto un ruolo nell’impresa. Ecco quindi che un altro piccolo tesoro nascosto è tornato alla luce, offrendo agli studiosi nuove problematiche con cui confrontarsi e al pubblico una nuova occasione di conoscenza.