Modifiche alle misure di limitazione all'uso del contante

Si informa la spettabile clientela che, l'articolo 18 del Decreto Fiscale numero 124 del 26 ottobre 2019, convertito dalla Legge n. 157 del 19 dicembre 2019, ha modificato i limiti di trasferimento di denaro contante sanciti dall’articolo 49 del decreto legislativo 231 del 21 novembre 2007.

In particolare, il valore soglia di divieto di trasferimento di denaro contante effettuato a qualsiasi titolo tra soggetti diversi, attualmente pari a 3.000 euro, è ridotto a 2.000 euro a partire dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021, per essere ulteriormente ridotto a 1.000 euro dal 1° gennaio 2022. Dal 1° luglio 2020, il trasferimento massimo consentito in contanti sarà quindi di 1.999,99 euro e di 999,99 euro dal 1° gennaio 2022.

Leggi l'Avviso integrale