Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Primo Piano

Avviso pubblicazione Bandi - GAL Patavino

Il GAL Patavino in data 22 dicembre 2017 ha aperto i termini per la presentazione delle domande di aiuto a valere sugli interventi:

BANDO 6.4.1 - CREAZIONE E SVILUPPO DELLA DIVERSIFICAZIONE DELLE IMPRESE AGRICOLE

Chi può fare domanda: Imprenditori agricoli.

Contributi a fondo perduto per creazione o ampliamento dell’impresa che vuole diversificarsi attraverso: l’agricoltura sociale; fattoria didattica, ospitalità agrituristica; trasformando prodotti agricoli in prodotti non agricoli; servizi ambientali per la cura e manutenzione di spazi non agricoli (ad esempio il servizio di pulizia stradale, di sgombero neve della viabilità pubblica e privata…).

Percentuale del contributo: 40% (ristrutturazione ed ammodernamento dei beni immobili); 35%  (acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali).

Minimo e massimo investimento: 15.000 - 200.000 euro

Tempi per fare domanda: entro il 20 febbraio 2018

Chi ottiene il contributo partecipa allo sviluppo locale del territorio: conserva ed aumenta la fruibilità dei percorsi di mobilità lenta esistenti; accrescere la capacità ricettiva del territorio e riduce il ricorso ai carburanti fossili nei processi produttivi.

***************************************************************************** 

BANDO 6.4.2 - CREAZIONE E SVILUPPO DI ATTIVITA' EXTRA-AGRICOLE NELLE AREE RURALI

Chi può fare domanda: microimprese e piccole imprese; persone fisiche.

Contributi a fondo perduto per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole: artigianali, turistiche e di servizio (si vedano i codici ATECO elencati nel bando, per verificare l’ammissibilità dell’impresa).

Percentuale del contributo: 40% (ristrutturazione ed ammodernamento dei beni immobili); 35% (acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali, realizzazione di siti internet).

Minimo e massimo investimento:  15.000 – 60.000 euro

Tempi per fare domanda: entro il 20 febbraio 2018

Chi ottiene il contributo partecipa allo sviluppo locale del territorio: conserva ed aumenta la fruibilità dei percorsi di mobilità lenta esistenti; accresce la capacità ricettiva del territorio.

******************************************************************************

BANDO 16.2.1 - REALIZZAZIONE DI PROGETTI PILOTA E SVILUPPO DI NUOVI PRODOTTI PRATICHE, PROCESSI E TECNOLOGIE

Chi può fare domanda: soggetti pubblici e privati in cooperazione tra loro, con un capofila. Almeno uno dei soggetti deve essere una impresa agricola.

Contributi a fondo perduto per progetti pilota, progetti dimostrativi, progetti che favoriscano lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nel settore agricolo, agroalimentare e forestale.

Percentuale del contributo: 100% della spesa ammissibile

Minimo e massimo investimento: 30.000 -100.000 euro

Tempi per fare domanda: entro il 20 febbraio 2018

Chi ottiene il contributo partecipa allo sviluppo locale del territorio: riduce i costi di produzione e trasformazione dei prodotti agricoli; sensibilizza gli operatori a favore di un sistema di accoglienza “green”.

******************************************************************************* 

I testi integrali dei bandi possono essere scaricati alla sezione Bandi e Finanziamenti - Bandi Pubblici.

Per informazioni contattare il GAL Patavino: Tel. 0429.784872; Fax 0429.784972; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.