Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Primo Piano

Banca Annia sostiene la Ricerca Biomedica - V.I.M.M.

Banca Annia sostiene la Ricerca attraverso la "Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata Onlus - V.I.M.M."
Progetto "Una terapia per l'atrofia ottica dominante, causa incurabile di cecità in bambini"

Banca Annia ha dato un contributo economico significativo alla ricerca biomedica avanzata, con un progetto di durata biennale,

per consentire di supportare l'attività di ricerca della dott.ssa Francesca Grespi, rientrata in Italia dopo una lunga esperienza internazionale. La ricercatrice ha messo allo studio i meccanismi che portano all'insorgenza dell'atrofia ottica dominante, la più comune causa di cecità genetica. Attualmente non esistono farmaci che consentano di bloccare la progressione della malattia verso la cecità. Gli studi delle dott.sse Grespi e Zaninello hanno aperto invece una speranza, identificando un nuovo meccanismo di azione della malattia e dimostrando che se questa azione viene bloccata si riesce anche ad impedire la perdita della vista.

Per approfondimenti http://fondbiomed.it