Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Primo Piano

Origine e Storia

 

Banca di Credito Cooperativo di Venezia, Padova e Rovigo - BANCA ANNIA S.C.

L'inizio di una nuova storia


BANCA ANNIA
 è la nuova realtà aziendale che deriva dal progetto di fusione approvato l'11 dicembre 2016 dalle Assemblee Generali dei Soci della Banca Annia Credito Cooperativo di Cartura e del Polesine e Banca del Veneziano.

Un mosaico di storie singolari, unite da una stessa missione aziendale, che si ricompongono per inaugurare un nuovo indirizzo strategico nello sviluppo del Territorio Veneziano, Padovano e Polesano.

Riportiamo alcuni cenni storici delle Bcc che hanno dato vita alla nuova BANCA ANNIA:

  • Banca di Credito Cooperativo di Cartura (PD) costituita l'8 febbraio 1959, fino alla fine degli anni '90 ha vissuto una costante espansione di volumi ed una progressiva crescita del numero delle agenzie, a partire da quella di Pernumia nel 1983. Nel 1998 ha accorpato dalla ex Banca Padova gli sportelli di Padova Zona Industriale e di Monselice avviando una forte diversificazione settoriale e dando ulteriore impulso allo sviluppo dell'area sud di Padova. 
  • Banca del Veneziano (VE) nata per iniziativa di 43 Soci fondatori che, accomunati dall'ideale cooperativistico, dettero vita, nella zona della riviera del Brenta, alla "Cassa Rurale ed Artigiana di Bojon di Campolongo Maggiore" il 24 febbraio 1963 e da un analogo movimento che porta il 15 febbraio 1964 alla fondazione della "Cassa Rurale ed Artigiana di Pramaggiore". Nel 1994 CRA di Bojon si fonde con CRA di Pramaggiore assumendo una dimensione territoriale più ampia, trasversale all'area provinciale di Venezia, dando vita alla Banca di Credito Cooperativo del Veneziano.
  • Banca di Credito Cooperativo del Polesine (RO), nasce il 22 settembre 2003 dall'unione di due Bcc storiche della provincia di Rovigo: Bcc Polesine Occidentale e Bcc Medio Polesine

Le tre BCC si inseriscono nel solco delle ragioni che diedero vita alle Banche di Credito Cooperativo in Italia, nate per facilitare l'accesso al credito a quelle categorie che con maggiore difficoltà potevano trovare ascolto e accoglimento presso altri Soggetti finanziari, limitando la piaga dell'usura dell'epoca.

Nonostante l'ampliamento continuo della base sociale e della presenza territoriale, le ex Casse Rurali hanno mantenuto intatti i valori che ne hanno determinato la nascita: fedeltà allo spirito mutualistico e cooperativo, ponendo grande attenzione - in chiave anticiclica - all'economia reale locale ed al credito finalizzato allo sviluppo dell'imprenditoria nelle diverse aree produttive ed al sostegno legato alle esperienze dell'associazionismo e del no-profit. 

 

COMPETENZA TERRITORIALE

Oggi, le Banche unite hanno competenza su territori contigui e complementari, senza sovrapposizioni. BANCA ANNIA conta 41 Sportelli, presenti in 34 Comuni di insediamento, distribuiti nella provincia di Venezia e di Padova a partire dal capoluogo verso la zona centro-sud della provincia ed in maniera uniforme nel territorio Polesano fino ad estendersi al Comune di Ferrara. 
Al 31 dicembre 2016 Banca Annia può contare su una compagine sociale di circa 8.900 soci.

 

La denominazione di Banca Annia

La denominazione della Banca viene ricondotta alla 'Via Annia', una delle fondamentali vie di comunicazione dell'Impero Romano, la spina dorsale su cui si sono sviluppate le identità dei territori circostanti, unito storie di uomini e di paesi in bilico tra la terra e il mare, tra la laguna e corsi d'acqua dolce. La Via porta il nome del pretore Tito Annio Rufo nel 131 a.C. e partiva da Adria per dirigersi verso Fasana Polesine, la Bassa Padovana, Padova città proseguendo per Venezia e terminando il percorso lungo 200 km ad Aquileia, dopo aver toccato i territori di Altino e Concordia Sagittaria.

 

Nel 2013 si sono celebrati i 130 anni dalla nascita della I^ Cassa Rurale ed Artigiana,

avvenuta a Loreggia (PD) il 20 giugno del 1883 

Clicca qui per una lettura più approfondita della Storia del Movimento di Credito Cooperativo,
con i protagonisti e le testimonianze lasciate nel tempo